9 ARMONIE MONSELICE

scuola delle

9 Armonie Monselice

INTERNATIONAL LONGZHAO GONGFU ASSOCIATION
Scuola affiliata alla INTERNATIONAL LONGZHAO GONGFU ASSOCIATION

LE VIRTÙ

‪‎
WUDE‬ - "Etica Marziale"

La Moralità Marziale (Wude) è da sempre stata richiesta come disciplina negli ambienti delle Arti Marziali Cinesi.
Gli insegnanti hanno a lungo considerato la Moralità Marziale come il criterio più importante per giudicare gli studenti, e lo hanno reso la parte più importante della pratica delle arti marziali tradizionali Cinesi.
Il Wude include due aspetti: La Moralità delle Azioni (Umiltà, Rispetto, Rettitudine, Fiducia e Onestà) e la Moralità della Mente (Volontà, Perseveranza, Pazienza e Coraggio).

‪‎UMILTÀ

L'essere umile, non orgoglioso, non superbo. Spesso questo termine è associato ad una condizione di povertà, o comunque ad un senso di inferiorità. La persona umile è la persona povera.
In realtà se pensiamo al concetto di umiltà nell'ambito del Kung-Fu e magari dei grandi maestri, lo troviamo come valore, quasi come sintomo di grande abilità: il maestro forte, invincibile è anche umile e saggio.
È l'immagine dell'artista marziale che viene dipinta dalla filosofia orientale e anche dai film occidentali.

Un pratico esempio può essere tratto dal film "Fearless" con Jet Li, che racconta (una storia vera) di come il ritorno alla semplicità e all'umiltà permette ad un grande artista marziale di ritrovare se stesso, dopo che si era perso a causa della crescente superbia che lo aveva portato a perdere la reputazione e i suoi affetti più cari. Comprende che l'essere umili non significa essere deboli, ma al contrario avere una grande forza interiore che si trasmette all'esterno.
Questo è il concetto da trasportare nella vita di tutti i giorni. La forza interiore e la sicurezza di se che consentono di non sentirsi in dovere di dimostrare qualcosa al mondo.
Spesso ostentare la sicurezza e risolutezza è un metodo per nascondere i timori. La reale sicurezza si percepisce a livello energetico più che dialettico. È uno stile interno non esterno.

Tuttavia, pur essendo uno dei concetti che maggiormente lega il Kung-Fu alla vita quotidiana, spesso, proprio nell'ambito del Kung-Fu si incontra poca umiltà. Spesso chi pratica e spesso chi insegna spreca molta energia per raccontare (non per dimostrare) le proprie abilità, utilizzando volentieri lineage ed alberi genealogici della propria formazione che fanno capo ad un importante maestro cinese, come se fosse garanzia della propria abilità.
Probabilmente è una cosa normale in un ambiente che fa del confronto un valore aggiunto, tuttavia nel Kung-Fu come nella vita è bene lavorare su se stessi in modo da acquisire quella forza e sicurezza che consentono di affrontare le sfide con maggior serenità e risultati; il mondo percepirà questa energia e arriveranno le gratificazioni di cui ogni persona necessita.
È sicuramente un percorso impegnativo perché costringe a fare i conti con i propri limiti per superarli, ma è anche un percorso di crescita che migliora nettamente la qualità della vita.

‎RISPETTO

Il Rispetto è il fondamento del proprio rapporto con i genitori, gli insegnanti, i compagni, gli altri praticanti e tutte le altre persone nella società.
Il rispetto rende possibile una relazione armoniosa ma il più importante tipo di rispetto è il rispetto per se stessi. Se non si riesce a rispettare se stessi, come si può rispettare gli altri o aspettarsi che gli altri ci rispettino?
Il rispetto deve essere guadagnato, non può essere chiesto o rivendicato. In Cina si dice: "Chi rispetta se stesso e gli altri sarà rispettato".
Solo quando dopo aver dimostrato di esserne meritevoli, il rispetto sarà dato automaticamente e naturalmente.

RETTITUDINE

La Rettitudine è uno stile di vita. Rettitudine significa che se c'è qualcosa da fare non si deve esitate ad occuparsi di quella cosa, e se c'è qualcosa da non fare non bisogna lasciarsi coinvolgere in essa.
Essa deve guidare la propria Mente Saggia e non la Mente Emozionale. Se si riesce a fare questo, allora ci si sentirà chiari spiritualmente e si eviterà di essere tormentati dai sensi di colpa.
Riuscendo a dimostrare questo tipo di personalità, si sarà capaci di evitare cattive influenze e si guadagnerà naturalmente la fiducia degli altri.
Confucio diceva che l'uomo superiore agisce per la sua Rettitudine, l'uomo inferiore per il profitto.

FIDUCIA

Fiducia può significare "essere degni di fiducia" ed "avere fiducia in se stessi". Si deve sviluppare una personalità in cui gli altri possono riporre fiducia, per esempio, non fare promesse alla leggera, ma se ne viene fatta una, allora bisogna mantenerla.
La Fiducia è la chiave dei rapporti di amicizia ed il modo migliore per guadagnare rispetto.
L'amicizia nasce dalla fiducia reciproca ed è un rapporto che si costruisce lentamente, ma può finire in un attimo e per questo sono necessari rispetto e fiducia da entrambe le parti.
La fiducia in se stessi è alla radice della sicurezza, bisogna imparare a costruire la fiducia in se stessi e dimostrarla all'esterno, solo allora si potrà guadagnare la fiducia ed il rispetto degli altri.
Quando i tempi si fanno difficili, se una personalità non è ben consolidata e non ha piena fiducia in sé, nel momento cruciale gli mancherà la terra sotto i piedi (gli alberi sempreverdi si notano in inverno).

CORAGGIO

Il Coraggio è spesso confuso con l'Audacia. Il Coraggio ha origine con la comprensione che viene dalla Mente Saggia, mentre l'audacia è la manifestazione esterna del Coraggio, e può essere considerata figlia della Mente Saggia e della Mente Emozionale.
Senza la profonda comprensione del Coraggio, l'audacia può essere cieca e stupida.
L'audacia per fronteggiare una sfida che si ritenete di dover affrontare è data dal Coraggio, però manifestare con successo il coraggio richiede più che una semplice decisione della Mente Saggia, c'è anche bisogno di una certa preparazione psicologica in modo da essere emotivamente equilibrati; ciò darà alla vostra Audacia una radice ferma su cui potrà resistere.
Una persona accorta si preparerà sempre, considerando le possibili situazioni che possono presentarsi, così che, qualunque cosa accada, sarà pronta e potrà dimostrare la propria Audacia.

ONESTÀ

L'onestà è la radice della Fiducia. L'onestà permette la crescita della fiducia reciproca.
Nelle Arti Marziali Cinesi, è particolarmente importante che ci sia onestà tra allievi e Maestro. Questa onestà è costruita su una base di obbedienza al proprio maestro e l'obbedienza è il pre-requisito per imparare. Secondo i classici, l'obbedienza verso il maestro è il fondamento irrinunciabile per l'apprendimento. Ci si deve spogliare di ogni falsa dignità ed accettare sia mentalmente sia spiritualmente di dargli completa fiducia.
Questo, sia detto per inciso, non significa abbandonarsi al maestro con atteggiamento remissivo e accettare passivamente qualunque cosa da lui provenga; significa piuttosto essere critici, avere le proprie idee, ma accettare l'insegnante e i suoi principi, seguirli onestamente e lealmente, fino al momento in cui ci saranno ragioni abbastanza valide per andarsene o per restare.
Una persona onesta non crede a tutti, ma è una persona a cui tutti credono.
Onestà significa non portare maschere e non mentire a sé e agli altri.

‪‎
VOLONTÀ

Di solito ci vuole un po di tempo per dimostrare una forte Volontà. Ciò avviene a causa della lotta tra la Mente Emozionale e le Mente Saggia.
Se la Mente Saggia governa il vostro intero essere, sarete capaci di sopprimere i disturbi che provengono dalla Mente Emozionale, e la Volontà riuscirà a resistere. Una volontà forte dipende dalla sincerità con cui vi impegnate nei vostri obiettivi.
Ciò deve scaturire dal profondo di voi stessi, e non può essere solo un casuale e vago desiderio.
Spesso gli studenti che all'inizio mostrano la più grande impazienza di imparare, abbandonano molto presto, mentre quelli che nascondono l'impazienza nel profondo del loro cuore, rimangono molto a lungo.

‎‎PAZIENZA E PERSEVERANZA

La Perseveranza e la Pazienza sono manifestazioni di una forte ‎Volontà‬.
Le persone che hanno successo non sempre sono quelle più intelligenti, ma sono sempre quelle che sono pazienti e che perseverano.
Le persone realmente sagge non adoperano la loro saggezza solo per guidare il loro modo di pensare, ma la usano anche per governare la loro personalità. Attraverso la coltivazione di questi elementi, costruirete gradualmente una mente profonda, che è la chiave per la più profonda essenza dell'apprendimento.
Se sapete come usare la mente per riflettere su come vi allenate, riuscirete a portarvi ad un più profondo livello di comprensione.
Se riuscite a manifestare questa comprensione nelle vostre azioni, sarete capaci di superare gli altri.